Black Friday, fate man bassa di hardware e software

Tempo di Black Friday e tempo di vantaggi incredibili. Bisogna approfittare di questa giornata per fare man bassa di hardware e software.
 
Iniziamo subito con Arturia (https://www.arturia.com/black-friday-fr?utm_source=blast_2&utm_medium=email&utm_campaign=black_friday_2018&utm_term=199&utm_content=image_fr_euro) che mette a disposizione dei nuovi clienti la Collezione V a 249 euro invece che a 499.
 
Si passa a Midiware (https://midiware.com/offerte/2985-blackfriday) che spara uno sconto del 15 % su tutto.
 
E Midimusic (https://www.midimusic.it/newsletters/news_20_11_18.html) non sta certo a guardare: ci sono sconti che partono dal 30 % e che arrivano 50 % su DAW e librerie di marca.
 
 
Anche Fabfilter (https://www.fabfilter.com/news/2018-11/) fa le cose in grande e vende molte cose a metà prezzo.
 
 
Attenzione infine ai ragazzi lodigiani di Acustica Audio (http://www.acustica-audio.com/store/en) che fanno una Super Sale con fino il 45 % di sconto con i loro plug-in da urlo. 
 
Per gli eventi, prendete al volo l’occasione di un super sconto per l’IMS Ibiza 2019 e cliccate qui: https://www.internationalmusicsummit.com/ibiza/attend/
 
 
Ricordate che lunedì 26 novembre sarà il Cyber Monday, ossia il "lunedì cibernetico" (o "virtuale" o "digitale"), il primo lunedì successivo al Black Friday che è totalmente dedicato agli sconti sui negozi online.
 
Quest’anno il Black Friday sarà il 23 novembre ma come già succede da alcuni anni gli sconti sui siti di e-commerce cominceranno anche prima: ormai si parla più di “Black Week”, cioè “Settimana Nera”, per indicare questo periodo di promozioni che quest’anno inizierà il 19 novembre. La data del Black Friday (letteralmente... “Venerdì Nero”) cambia di anno in anno perché cade sempre il quarto venerdì di novembre, il giorno successivo alla festa del Ringraziamento, una delle più importanti ricorrenze americane. Tra questa festa e il Natale si fanno moltissimi acquisti e i negozi propongono sconti e promozioni per aumentare ulteriormente la disponibilità dei clienti.