C4 Synth, i modulari che vanno bene anche ai chitarristi

La ricerca sonora in casa Source Audio si affaccia nuovamente sul mondo delle modulazioni più estreme con un circuito progettato per replicare approccio e timbriche su cui si basano i classici sintetizzatori modulari Eurorack. Il C4 Synth racchiude le sonorità di sei sintetizzatori dai modelli vintage fino alle derive più moderne e rende tutti i suoni personalizzabili a fondo con l’app Neuro per iOS e Android.

Lo stompbox consente di personalizzare ogni suono con due controlli il cui ruolo varia a seconda dell’impostazione scelta. Completano l’interfaccia una manopola Mix che regola anche il volume generale dell’effetto e una Input che dosa la sensibilità del circuito in relazione all’intensità delle note suonate. Source Audio promette un tracking delle note veloce ed efficace e mette il musicista davanti a una palette sonora particolarmente variegata. Le funzioni accessibili via software espandono le possibilità del C4 Synth con quattro voci parallele, tre forme d’onda per gli oscillatori, più di dieci envelope, oltre venti modulazioni, distorsione, tremolo, effetti di pitch shifting e di armonizzazione, sintesi FM (in modulazione di frequenza) e due sequencer programmabili.

C4 Synth: synth modulari per chitarristi Il pedale consente di memorizzare i propri suoni preferiti in un massimo di sei preset grazie a un sistema di switch a tre posizioni e due banchi di memoria separati. Le memorie sono espandibili fino a 128 grazie compatibilità col protocollo MIDI. Dotato di ingressi e uscite stereo, il C4 Synth permette di regolare i parametri anche attraverso un pedale d’espressione esterno e di lavorare sulla frequenza degli LFO con uno switch addizionale usato da tap tempo.

L’architettura digitale Source Audio rende il C4 un piccolo computer con cui, attraverso una porta USB, è possibile programmare in remoto i suoni, trasmettere comandi MIDI o trasformare il pedale in un’interfaccia audio con cui registrare in diretta il suono nella propria DAW preferita. Sul sito Source Audio è possibile vedere più da vicino il C4 Synth a questo link. In Italia, il pedale è distribuito da Casale Bauer.

Scrivi commento

Commenti: 0