nABC è un compressore analogico portatile

Non capita spesso di imbattersi in un prodotto veramente diverso. Così, nABC cambia le regole.

 

Si tratta di un compressore analogico portatile "studio-grade" che si presenta in un involucro che richiama lo stile della classica interfaccia audio ed è progettato per facilitare il processo di applicazione della compressione sidechain e per dare un maggiore controllo su di esso.

 

L'idea rivoluzionaria è che puoi attivare il sidechain tramite MIDI, USB, segnali synth analogici (gate / CV) o pedali, senza necessità di routing audio. Puoi anche dettare il tempo, la profondità e la forma della compressione, creando un sacco di spazio creativo.

 

Ad esempio, si può programmare la compressione del sidechain creando un pattern sequencer o suonando una tastiera MIDI.

 

Poi c'è il controllo su ogni transizione di compressione. Utile è anche, per esempio, per modellare l'inviluppo di ogni nota di un arpeggio o processo che ogni colpo di cassa batte sui singoli beat.

 

Naturalmente, nABC può anche essere usato come un compressore dinamico standard, ma la creatività è sicuramente la sua parola d'ordine. I parametri possono essere automatizzati in tempo reale via USB e MIDI, e si possono salvare le impostazioni come preset. Il fulcro dell'hardware è una grande manopola, ossia un knob (premendolo si inserisce il bypass), circondata da 20 anelli LED RGB che mostrano il livello del segnale, la riduzione del guadagno e il valore dei parametri da regolare. I touchpad consentono di navigare tra le varie opzioni.

 

nABC è disponibile in una custodia di alluminio ed è progettato per essere utilizzato sia in studio che sul palco. Attualmente è in fase di lancio su Kickstarter, dove ha già raccolto più della metà del suo modesto obiettivo di finanziamento. Costa circa 325 e sarà disponibile da novembre.

Scrivi commento

Commenti: 0