Il label manager

Creare e gestire una produzione discografica completa è un grande impegno. Il label manager è un project manager o content manager specializzato in discografia che coordina le attività dei dipartimenti al fine di guidare un progetto musicale dall'inizio alla fase di pianificazione fino all'immissione sul mercato. Per ogni progetto, i responsabili delle etichette creano e implementano una pianificazione e dei budget generali.



Mentre i dipendenti specializzati dell'etichetta si concentrano sui loro obiettivi e compiti individuali, creando ad esempio la copertina dell'album o pianificando un tour stampa, la preoccupazione del label manager è sempre il quadro generale: creare un prodotto credibile ed economico che rappresenti bene il brand stesso e resti nel tempo.

I più competenti manager di etichette sono organizzati, orientati al dettaglio, diplomatici e comunicativi. Sebbene la gestione dei progetti sia un filo conduttore per tutti i responsabili delle etichette stesse, le mansioni quotidiane del lavoro variano notevolmente a seconda delle dimensioni dell'etichetta in questione.



I label manager di piccole etichette indipendenti potrebbero essere coinvolti direttamente in quasi tutti gli aspetti delle pubblicazioni dell'etichetta, inclusi marketing, promozione, pubblicità, distribuzione, merchandising, licenze, gestione dei social media, pianificazione dei tour e altro ancora.



I manager delle grandi case discografiche, le major, le multinazionali, delegano questi compiti ai dipendenti dei dipartimenti competenti, concentrando invece le loro energie su un'ampia gestione dei progetti e sul coordinamento interdipartimentale. I principali responsabili delle etichette potrebbero passare il loro tempo a coordinare grandi spinte di marketing e promozionali, supervisionando le negoziazioni di contratti e licenze, e valutando le decisioni di gestione e di prenotazione degli artisti.



Quella del label manager è una posizione di rilievo presso una casa discografica e spesso risponde direttamente ai dirigenti dell'etichetta. Non ci sono requisiti particolari per lavorare come label manager, sebbene una significativa esperienza di gestione del progetto nel settore discografico sia una necessità. La maggior parte inizia in posizioni di primo livello nel reparto marketing o A&R prima di occupare posizioni come coordinatore di produzione o product manager. 



Anche se questo lavoro si svolge spesso in un ufficio, non è quello che si potrebbe definire una tipica carriera dietro la scrivania. Ogni giorno è un giorno diverso, per i label manager, che lavorano orari irregolari in base alle esigenze del progetto e in genere rimangono in costante movimento. Le scadenze serrate sono caratteristiche di questo settore.

Scrivi commento

Commenti: 0