ACID Pro Next consente di dividere brani completi in singole tracce

La "tecnologia di separazione delle tracce" potrebbe rimettere al centro dei giochi la DAW di Magix. È passato un po' di tempo da quando qualcuno ha parlato di ACID come una delle DAW più originali basate sull'interventi sui loop. Innovativa come poche, la DAW di ACID Pro Next ha il potenziale per cambiare ogni scenario e potrebbe diventare la prima digital audio workstation con tecnologia di separazione alla sorgente.


Questa funzione è supportata dalla tecnologia Stem Maker di Zynaptiq e potrebbe essere un vero vantaggio quando si sta remixando o creando mash-up. Ora sviluppato da Magix, ACID Pro Next offre anche il MIDI Playable Chopper che serve per dividere un file in battute e campioni in modo che possano essere riprodotti come se si stesse utilizzando un campionatore in stile MPC. Inoltre, la DAW di Magix, come Studio One di Presonus, viene fornita con Melodyne Essential di Celemony per l'editing di pitch e toni, oltre che di nuovi strumenti di mastering e nuovi loop della serie ACIDized.

ACID Pro Next viene fornito con un totale di 22 strumenti e 19 effetti plug-in. Torsten Heise, Product Owner di ACID Pro, ha dichiarato: "Siamo lieti di annunciare ACID Pro Next, un software in grado di isolare le voci e le tracce audio preferite in qualità eccelsa grazie alla rivoluzionaria tecnologia del partner Zynaptiq. Con tutte le sue funzionalità extra, che richiamano lo stile della MPC, ACID Pro Next non è solo l'ultimo strumento di produzione e remix ma un software unico per prestazioni di alta gamma".


ACID Pro Next è disponibile per Windows al prezzo di 399 euro. Si può scegliere un'opzione di abbonamento da £ 19,99 al mese. La versione di Suite contiene più tools e costa 599 euro.

Scrivi commento

Commenti: 0