r12, l'Alunno del Mese: Silcov

Victor Silcov è nato in Moldavia il 18 maggio del 1997. Ha il diploma di terza media e dice di non essere mai stato molto bravo negli studi. Eppure, la sua passione lo sta premiando, perchè è stato nominato Alunno del Mese presso r12. A 18 anni ha dovuto mollare tutto per andare nel esercito del suo Paese.


Cosa lo ha portato quindi nel mondo della musica e dei dj? L'amore per la musica elettronica. Silcov dice che questa è la passione di tutti: c'è chi la ascolta di più e chi la ascolta di meno. "Io, per esempio, la ascolto 17 ore su 24, dal lunedì alla domenica". La passione per il djing e nata all'età di 14 anni quando Silcov è andato alla sua prima festa: "Vidi questo essere umano che muoveva dei tasti e mi ricordo che lavorava con Virtual DJ; mi ricordo che lo fissai per 4 ore filate finché non sono andato a casa. Subito ho pensato che da lì sarebbe scaturita in me la passione per il djing".


Allora I generi che piacciono a Silcov sono l'EDM, la minimal e la trap americana. Ma ascolta anche la tech -house e la musica elettronica. Il suo brano preferito è quello di Quintino e Gia Koka, "Unbroken" ma non disdegna anche "Open Your Eyes" di Carl Cox e "M. A. A. D. City" di Kendrick Laman.


Ultimamente, Silcov ha deciso che per un po' di tempo si impegnerà con r12 negli studi. Vuole inoltre consolidare la sua presenza sui social come Instagram. Il 20 luglio, Silcov suonerà a una festa privata e rivela: "Non sono ancora impegnato sul fronte delle produzioni. Per me quello è un passo importante che prenderà il via dal mese di settembre".

Scrivi commento

Commenti: 0