Il cataloghi di Kobalt Music Group vanno a gonfie vele

Kobalt Music Group prevede una continua crescita, per oltre 600 milioni di dollari incassi lordi per l'anno fiscale che si concluderà il 30 giugno 2019. I numeri sono stati rivelati negli ultimi conti annuali dell’azienda e comunifati il 28 marzo scorso e coprono l'intero anno fiscale per i 12 mesi fino alla fine di giugno 2018. I ricavi netti sono aumentati del 25,3% nel 2018, fino a 402 milioni di dollari.
 
La cifra è aumentata di 81,1 milioni di dollari su base annua e di circa $ 142 milioni sui $ 260 milioni che l'azienda ha pubblicato per l'anno finanziario 2016. L'utile lordo dell'esercizio fiscale terminato a giugno 2018 è stato di 52,5 milioni, in aumento del 23,6% rispetto ai 42,5 milioni registrati nel 2017. Le perdite operative di Kobalt hanno raggiunto i 41,4 milioni nell'anno, rispetto ai 24,3 milioni del 2017.
 
Il numero di dipendenti dell'azienda è aumentato da una media di 376 a 515 nel corso dell'anno. Nel frattempo, il business delle registrazioni di Kobalt AWAL ha registrato una significativa crescita dei ricavi di oltre il 50% nell'anno fiscale 2018 e si prevede che raggiungerà una crescita simile per il 2019. Gli highlights di streaming dell'artista di AWAL includono Lauv, che ora ha raggiunto 2,2 miliardi di stream, Rex Orange County (700 m di streaming), Tom Misch (400 m di streaming), R3HAB (700 m di streaming) e Bruno Major (200 m di streaming).
 
Oltre a questo successo in streaming, la divisione di registrazioni di Kobalt ha anche registrato quattro primati nelle classifiche del Regno Unito nella Top 10. AWAL ha inoltre ampliato le sue iniziative B2B con nuovi clienti di etichette, tra cui la 30th Century Records (Danger Mouse), Good Soldier Records e LEX Records, tra gli altri. Kobalt ha anche aggiunto personaggi come Childish Gambino, Marshmello, Ozuna, Enrique Iglesias, tra gli altri al suo roster di pubblicazione nell'ultimo anno. Appena fuori dall'anno fiscale di Kobalt, la società ha stretto una partnership strategica di riferimento con l'etichetta indipendente Glassnote Records.
 
"Stiamo superando il settore in termini di crescita", ha dichiarato Willard Ahdritz, fondatore e CEO di Kobalt. "Siamo stati incentrati sul laser sulla costruzione del team globale per supportare l'industria musicale in rapida crescita e creare i creatori per il successo. Ci siamo affermati come leader della tecnologia nel settore e stiamo investendo profondamente nella creazione di nuovi prodotti e servizi innovativi nell'ecosistema musicale per servire al meglio il nostro roster, attraverso pubblicazioni, registrazioni, raccolte, diritti vicini e sincronizzazione”.
 
Willard Ahdritz è molto entusiasta della rapida crescita di AWAL: “Il nostro business delle registrazioni, che ha raggiunto una crescita di oltre il 50% nell'ultimo anno fiscale e si prevede che continui un tasso di crescita simile quest'anno. Attraverso il suo esclusivo modello multilivello, AWAL è progettato per servire artisti in tutte le fasi della loro carriera su una piattaforma scalabile”.

Scrivi commento

Commenti: 0