Dolby prepara una app che stravolgerà in canoni audio

Dolby sta costruendo segretamente una app di produzione musicale mobile sperando di sedurre i produttori di rap, trap, urban e hip-hop. Il nome in codice è 234 e precedentemente è stata testata con il nome di Dolby Live. Si tratta di un'applicazione gratuita che misura il rumore di fondo prima di registrare e quindi successivamente lo annulla. Gli utenti possono anche acquistare "pacchetti" di effetti audio per aumentare i loro suoni con impostazioni EQ come "Amped, Bright, Lyric, Thump, Deep o Natural". Le registrazioni possono quindi essere esportate, condivise con il proprio audio social network di casa Dolby o caricate direttamente su SoundCloud attraverso un'integrazione mirata, intuitiva e integrata.
 
La app 234 è il primo grande passo di Dolby Labs nel mondo delle app sociali e potrebbe vedere il suo rilascio in tempi brevi. Usare 234 per convincere i musicisti che Dolby è esperta di qualità audio potrebbe portarli anche ad acquistare più altoparlanti e cuffie a marca Dolby. Vendendo pacchetti di effetti audio, l'app potrebbe guadagnare direttamente i soldi dell'azienda rendendo al contempo migliore la fruizione della musica mobile.
 
Dolby sta testando di nascosto 234 almeno dal mese di giugno. C'era un sito per registrarsi per testare Dolby 234 ma da ore Dolby ne ha disattivato il link. Il sito recitava così: "Come può la musica registrata su un telefono suonare così bene? Dolby 234 pulisce automaticamente il suono, dà tono e spazio e trova il volume ideale. Come avere il tuo miglior riproduttore nel tuo telefono”.
 
Chi ha accesso all'app Dolby 234 potrà registrare rapidamente clip audio o audio e video con cancellazione del rumore di fondo opzionale. Potrà usare strumenti gratuiti per la modifica del suono, tra cui il taglio per un veloce editing, l'aumento del volume e i controlli dei bassi e degli alti (EQ). Per i musicisti che pubblicano clip mobili su Instagram o altre app social, 234 potrebbero essere il massimo: farebbe suonare molto meglio e senza molto lavoro la loro musica.
 
Considerando quanto 234 sia diversa dalle tradizionali tecnologie di elaborazione del suono back-end di Dolby, è stato fatto un concreto e interessante lavoro con il design e il look.

Scrivi commento

Commenti: 0