Sirin è la vera sorpresa di Moog

Moog Music ha annunciato un nuovo synth chiamato Sirin, basato sull'architettura e il layout del suo sintetizzatore Taurus. Sirin, che si concentra su un’alta esperienza, estende la portata del Taurus dal do centrale fino al RE della scala successiva.
 
Ciò rende molto più versatile l'esecuzione di linee guida, non solo linee di basso. Con una tiratura limitata di 2.500 unità, Sirin dispone anche di un proprio editor software che consente agli utenti di accedere a sei LFO in più, nonché buste ADSR e altri preset. Il synth hardware - che Moog chiama The Analogue Messanger Of Joy - presenta due oscillatori analogici e il famoso filtro ladder di Moog.
 
Il synth è disponibile presso l'evento pop up di Moog House of Electronicus nella Chinatown di Los Angeles dal 24 al 30 gennaio e costerà più di 600 euro. Tutte le unità rimanenti verranno distribuite dopo l'evento stesso. Non è la prima volta che Moog realizza un synth a corsa limitata: il suo synth Subharmonicon era stato reso disponibile per la Moogfest lo scorso anno.
 
In questo video, Nick Sanborn (Sylvan Esso, Made Of Oak) esplora la potenza del suono utilizzando i sintetizzatori analogici Sirin e DFAM. Sanborn intreccia forme multiplex di onde sonore - traducendo i pensieri e le sensazioni dell'individuo collettivo in un'esperienza musicale condivisa.

Scrivi commento

Commenti: 0