I tempi cambiano e le canzoni si accorciano

Il sito americano Quartz ha analizzato la durata di una serie di famosi dischi pop e hip-hop recenti e ha dimostrato che le canzoni si stanno accorciando. Più quelle pop che quelle dance, certamente. Troncare bruscamente delle intro ai dj non è mai bello, ma è vero anche che sono aumentati quelli che suonano selezioni con un ritmo talmente serrato da risultare dei veri guru del cut. Lo si nota con generi come l’EDM big room ma anche con la trap. Colpa di Spotify, tutto questo? Colpa di un mercato che punta alla quantità in fatto di numeri? Resta un dato: tra il 2013 e il 2018 la durata media delle canzoni si è abbassata da 3 minuti e 50 secondi a 3 minuti e 30 secondi.
 
Non è davvero una novità: da tempo critici ed esperti musicali evidenziano questo fenomeno, attribuendone le cause principali all’espansione dei servizi di musica in streaming. L’anno scorso, infatti, lo streaming ha superato i download digitali e le vendite delle copie fisiche degli album per quanto riguarda gli incassi totali dell’industria discografica mondiale. Servizi come Spotify e Apple Music hanno decine di milioni di abbonati paganti nel mondo. 
 
Come ha scritto anche il Post, “per 15 minuti di musica riprodotta, un artista che ha fatto cinque canzoni da 3 minuti guadagnerà di più di uno che ha fatto tre canzoni da 5 minuti”. Naturalmente ci sono molti artisti che preferiscono continuare a seguire logiche diverse, e decidere la durata delle proprie canzoni su basi più personali, intuitive, artistiche. Il supporto privilegiato dagli ascoltatori ha influenzato la durata media delle canzoni: fino agli anni Cinquanta i dischi potevano contenere un massimo di tre minuti di musica per lato, e infatti le canzoni non li superavano quasi mai. Le cose cambiarono radicalmente negli anni Sessanta con la diffusione degli LP, che potevano contenere qualche decina di minuti per lato. Le musicassette e i cd ampliarono ulteriormente queste possibilità, fino all’avvento della musica digitale che ha nuovamente cambiato le cose. Negli ultimi due anni la musica trap ha ribaltato il sistema nel mondo. Un esempio? Tierra Whack ha fatto di 15 canzoni da un minuto nel suo ultimo... album.