Beat, una serie sulla techno berlinese lanciata da Amazon Prime

Beat è la serie lanciata da Amazon Video che racconta la scena techno berlinese e il mondo che gravita attorno alla cultura clubber. Non si tratta però del solito racconto su un movimento underground, infatti: il protagonista Robert Beat Schlag si ritroverà coinvolto in una sorta di spy story. Dunque la storia diventa il pretesto per parlare non solo di musica, ma anche di tutto il mondo della criminalità organizzata che le ruota attorno al clubbing locale: un mix interessante per chi ama entrambi i generi. La serie è disponibile a partire dallo scorso 9 novembre.
 
Al Berghain, che è il locale di Berlino aperto nel 1998 a cui in tutto e per tutto si ispira quello di Beat, accade “l’opposto di quello che si può immaginare succeda a una festa techno in qualunque parte d’Europa”, fanno sapere dalle pagine del quotidiano La Repubblica. “Dentro ci sono persone educatissime, ti chiedono se possono sedersi accanto a te prima di farlo, le sale sono piene di divani e zone chill, c’è una gelateria che fa smoothie e gelati con la frutta fresca. Chi vuole può ballare lì dentro per tre giorni consecutivi senza mai assumere una droga. Naturalmente trovi anche quelli che fanno sesso, si organizzano serate open bar di birra perché poi tutti urinino pubblicamente, spesso uno addosso all’altro, ma sono specifiche serate alle quali si sceglie di andare”.