Quali sono stati i 10 brani più venduti da Beatport

Il famoso store di musica online, Beatport, ha annunciato i suoi primi 100 brani di vendita del 2018. La società di proprietà di LiveStyle ha anche suddiviso le attività più vendute all'interno di ciascun sottogruppo elettronico e ha riportato più dati in base a “numeri" evidenziando le tendenze degli utenti nell'ultimo anno.
 
Prendendo in considerazione il vertice, la traccia più venduta dell'anno è stata nientemeno che la nomination ai Grammy “Losing It” di Fisher. Data la visibilità mainstream prolungata della canzone, non bisogna dire di esser restati troppo sorpresi. Tuttavia, forse meno attesa è la forte presenza di versioni house e techno che completano il resto dei primi 10 nella graduatoria. In effetti, Beatport ha inoltre riferito che techno, tech house e house restano i rispettivi tre migliori generi sul sito nel complesso.
 
Le 10 tracce principali di Beatport del 2018
 
1.      Fisher – “Losing It” [Catch & Release]
2.      Fatboy Slim – “Right Here, Right Now” (CamelPhat remix) [Toolroom]
3.      Andrew Meller – “Born Slippy” (Reincarnation Mix) [Glasgow Underground]
4.      Adam Beyer & Bart Skils – “Your Mind” [Drumcode]
5.      Energy 52 – “Cafe Del Mar” (Tale Of Us remix) [Renaissance Records]
6.      DJ Koze – “Pick Up” (12” Extended Disco Version) [Pampa Records]
7.      Flashmob – “The Lone Brazilian” [Hot Creations]
8.      Dom Dolla – “Take It” [Sweat It Out]
9.      Au/Ra & CamelPhat – “Panic Room” [RCA Records]
10.    Andrew Meller – “Insomnia” [Glasgow Underground]
 
Mentre Beatport ha tipicamente deviato verso la techno e la house sin dal suo inizio nel 2004, il sito ha introdotto sporadicamente una serie di nuovi sottogeneri negli ultimi due anni. Nonostante le nuove aggiunte, tuttavia, l'interesse principale per techno e house rimane forte con Beatport. Sul fronte delle etichette, Toolroom ha ottenuto il maggiore impatto salendo di cinque posizioni nella Top 100 generale.