Pacemaker sta firmando un accordo con Spotify?

Tre importanti passi verso la rivoluzione della creatività musicale sono quelli segnati da Pacemaker, che dal 2007 è il primo sistema portatile per dj al mondo, tanto che al Sónar di quell'anno a Barcellona sorprende tutti durante la presentazione. Lanciato ufficialmente nel marzo del 2008, è stato decretato come uno dei migliore sistemi al mondo per mixare dalle più prestigiose riviste di settore.

 

Nel 2014 è stata presentata la app per iPad e la funzione chiamata Autopilot, un'intelligenza artificiale che mixa le tracce nel miglior ordine riproducibile e crea transizioni perfette. L'idea nel 2015 è finita anche nell'Apple Watch.

 

Guardando al futuro, Pacemaker è ora all'avanguardia nella tecnologia musicale una AI cche migliora sempre più: la visione di dare potere a chiunque di mixare la musica che ama è alla portata di tutti. Pare che a breve la società firmerà un accordo con Spotify per un flusso infinito in streaming.