ADE, la 23esima edizione è stata strepitosa

La 23esima edizione dell'Amsterdam Dance Event (nella foto di Laura Jacobs) si è conclusa nell’alba di lunedì 22 ottobre. Per la prima volta, l’ADE ha accolto oltre 400mila visitatori provenienti da oltre 100 paesi per un vasto programma diurno e notturno con oltre 1000 eventi e artisti e relatori di spicco provenienti da tutto il mondo.

 

Dal 17 al 21 ottobre si sono tenuti più di 450 eventi notturni e 600 diurni distribuiti in oltre 200 località, con oltre 2500 artisti e circa 600 relatori che partecipano a note chiave, workshop e master su una varietà di argomenti. Il programma delle conferenze e dei festival di giorno ha visto un aumento dei numeri che hanno registrato attività diurne superiori a più di 600. Il direttore generale di ADE, Richard Zijlma, ha detto che è stata "un’edizione fantastica", questa la supervisione propria e della nuova direttrice Mariana Sanchotene.

 

 

Un punto importante era l'anniversario dei 30 anni della Dance Olandese. La Corea del Sud è stata il paese di riferimento quest'anno, di conseguenza è stata prestata molta attenzione alla scena musicale coreana in rapida crescita. Diversi eventi di conferenze e festival hanno dimostrato che musicalmente e culturalmente la Corea del Sud ha molto da offrire al resto del mondo. Altri paesi evidenziati come uno da guardare sono stati l'Australia, il Belgio, il Brasile, la Cina, la Colombia e il Messico, con sessioni speciali della rete industriale e un numero crescente di artisti che si esibiscono nel programma diurno e notturno. Una destinazione culturale in crescita, questa del 2018. Indubbiamente la più grande conferenza di musica elettronica del mondo, a cui hanno partecipato personaggi come Albert van Abbe, Bonobo, Bruce Carbone, David Guetta, Headhunterz, Imogen Heap, Jayda G, Jean Michel Jarre, Jillionaire, Kerry Trainor, Lena Willikens, Nile Rodgers, Orbital, Tempio Paula, Ralph Echemendia aka The Ethical Hacker, Yann Pissenem, Xosar, Zoe Margolis e tantissimi altri ancora.

Per una panoramica maggiore: https://www.amsterdam-dance-event.nl/live/