Il dj Paul Oakenfold sarà il primo artista a esibirsi a Stonehenge

Il dj inglese Paul Oakenfold, dopo aver sperimentato location davvero spettacolari, come la Grande Muraglia Cinese e l’Everest, si prepara per una serata davvero unica: un set a Stonehenge. L'inglese è il primo artista in assoluto a esibirsi tra i celebri megaliti e coinvolgerà solo 50 fortunati spettatori, presenti solo su invito. L’esibizione avverrà a settembre, e il dj commenta così questa incredibile opportunità: “Mi sento davvero fortunato di poter condividere la mia musica in un luogo così iconico. Ci sarà energia come in nessun altro posto sul pianeta, e questo si rifletterà sulla mia musica e la mia performance. Nonostante mi sia già esibito in location incredibili in tutto il mondo, il tramonto a Stonehenge* sarà la più magica”, ha fatto sapere.

Per l'impresa sull'Everest, il dj aveva impiegato dieci giorni a raggiungere il luogo scelto per lo speciale dj set, e due giorni per montare tutto il necessario.

 

* Stonehenge è un sito neolitico che si trova vicino ad Amesbury nello Wiltshire, Inghilterra, circa 13 chilometri a nord-ovest di Salisbury. È il più celebre ed imponente cromlech ("circolo di pietra" in bretone): composto da un insieme circolare di grosse pietre erette, conosciute come megaliti, talora sormontate da elementi orizzontali colossali.

Il progetto sull'Everest è stato concepito da Alon Shulman, con la volontà di dare un seguito a questo evento con una serie di concerti unici nei prossimi anni, in chissà quali altri posti favolosi. “Le speciali relazioni e la visione a lungo termine di Alon rendono possibile l’impossibile”, ha commentato Oakenfold, “Presto annunceremo i nostri programmi utilizzando strepitose location e sostenendo grandi artisti e nuova musica”.