Diritto d'autore: breve guida alla Copyright Act e alla giurisprudenza

La legge sul copyright (negli Stati Uniti) illustra quante siano le preoccupazioni sul versante del copyright. Tutte le opere musicali e le registrazioni sonore sono protette da copyright: così, l'uso non autorizzato di una registrazione audio potrebbe portare alla violazione del copyright in quella registrazione del suono e alla violazione del copyright nel lavoro musicale sottostante. Un produttore di musica elettronica dance impegnato in un remix o in un campionamento non autorizzato di una canzone, violerebbe i diritti esclusivi di riproduzione e distribuzione dei detentori dei diritti di copyright. Il remix non autorizzato potrebbe inoltre violare il diritto esclusivo dei detentori del copyright di controllare "opere derivate" del brano: un remix si inserisce perfettamente nella categoria del "lavoro derivativo" perché è esplicitamente destinato a essere un adattamento della canzone originale.

In sede legale si possono valutare e determinare usi equi e non: lo scopo e il carattere dell'uso, la natura dell'opera protetta da copyright, il valore e la sostanzialità della porzione utilizzata in relazione all'opera protetta da copyright come intero e l'effetto dell'uso sul potenziale mercato o valore dell'opera protetta da copyright. 

Un produttore potrebbe tentare di sfruttare il suo remix pubblicando gratuitamente la traccia a uso non commerciale: sfortunatamente per lui, potrebbe trovare davanti a sé i proprietari del brano originale e campionato che rivendicherebbero la paternità dello stesso. Un suggerimento? Informatevi e chiedetevi da che state prelevando il frammento sonoro. La legge non ammette l'ignoranza.