Schmidt Synthesizers per la prima volta in Italia

Una delle tante esclusive del prossimo Soundmit di Torino sarà il sintetizzatore analogico (non modulare) più grande del mondo, per la prima volta in Italia. Dopo aver prodotto e venduto oltre 50 esemplari e dopo aver avviato la produzione del terzo lotto da 25 unità, il produttore tedesco e:m:c sarà nel capoluogo piemontese per presentare lo Schmidt-Synthesizer. "Siamo molto entusiasti di mostrare lo Schmidt al pubblico italiano in esclusiva per il Soundmit", afferma il Product Manager Axel Fischer. "L'Italia è uno dei paesi leader nella musica elettronica e vanta una lunga storia di strumenti elettronici di grande successo. Non vediamo l'ora di incontrare i produttori e i musicisti italiani".

Probabilmente il sogno di ogni sintetista: Generazione completamente analogica, tutti i controlli a pannello (e che pannello!), costruzione senza compromessi. Otto voci di polifonia, multitimbricità, implementazione MIDI completa, porta USB e completa programmabilità. Il motore di generazione sonora offre praticamente tutto ciò che la sintesi sottrattiva concede e molto di più: Schmidt offre caratteristiche davvero uniche che non sono mai state implementate in un sintetizzatore analogico prima d'ora! Ogni singolo parametro, anche per i percorsi di modulazione più complessi che si possano immaginare, è accessibile direttamente utilizzando i comandi e gli interruttori presenti sul pannello anteriore. Grazie ai controlli programmabili in tempo reale di alta qualità (pitch e modulation wheel, stick controller e aftertouch, oltre a diversi input per pedali e pedali di espressione), Schmidt è adatto sia al lavoro da studio che alla performance live sul palco. Schmidt è costruito per soddisfare i più alti standard di produzione e viene interamente realizzato a mano in Germania. La struttura, realizzata in metallo e legno accuratamente selezionato, con un occhio alla sostenibilità ambientale, è un mix ben bilanciato di design e robustezza.

Specifiche tecniche

  • eight-voice polyphonic, true analog synthesizer with digital control and preset memories
  • discrete sound generation circuitry (no integrated oscillator / filter circuits on one single chip)
  • You want Schmidt to sound like an entire orchestra? Have a go at Schmidt's eight-part multimode. Simply select the desired preset sound, voice allocation, keyboard mapping, MIDI channel, controller-assignment, tuning, volume, panning, and output routing for each multimode part in an easy-to-survey LCD screen. Enjoy sounds as complex and dynamic as you never would have expected from one single instrument.
  • separate audio outputs for each voice, plus summing outputs and headphone out
  • 1,028 single sound presets
  • 256 multi sound presets
  • 61 keys, semi-weighted, with velocity and aftertouch
  • sophisticated glide/portamento capabilities
  • several realtime modifiers fully programmable per preset (modwheel, stick controller, keyboard-aftertouch, four foot switches, four expression pedals)
  • complete MIDI implementation, MIDI via USB port and DIN sockets
  • all sound programming functions with dedicated frontpanel controls and switches
  • precise information on parameter names and current values via large LC-display
  • multi-color LEDs
  • control panel with adjustable angle
  • internal universal power supply
  • flightcase included